venerdì 23 agosto 2013

Sofia si veste sempre di nero - Cognetti

"Un attore non è che un viaggiatore del tempo. Come tutti, forse, ma loro vengono sballottati su e giù da un autista misterioso, tu al contrario sai pilotare. Ridi di gioia e hai di nuovo 9 anni, stai giocando con Mozzo in giardino; piangi di solitudine e ti ritrovi nel tuo letto di quindicenne, la rabbia invece ha vent'anni, l'hai appena imparata e messa via per quando ti servirà ancora. Sei la maestra e l'allieva della tua vita, impari dalla tua vita, impari dalla te stessa del passato, insegni alla te stessa del futuro. Le persone normali si smarriscono lì dentro, tu ti ci muovi danzando"

Nessun commento:

Posta un commento