Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2013

The Blue Umbrella

Immagine
Come un cortometraggio ti può far sognare e innamorare!!! 

Sofia si veste sempre di nero - Cognetti

Immagine
"Un attore non è che un viaggiatore del tempo. Come tutti, forse, ma loro vengono sballottati su e giù da un autista misterioso, tu al contrario sai pilotare. Ridi di gioia e hai di nuovo 9 anni, stai giocando con Mozzo in giardino; piangi di solitudine e ti ritrovi nel tuo letto di quindicenne, la rabbia invece ha vent'anni, l'hai appena imparata e messa via per quando ti servirà ancora. Sei la maestra e l'allieva della tua vita, impari dalla tua vita, impari dalla te stessa del passato, insegni alla te stessa del futuro. Le persone normali si smarriscono lì dentro, tu ti ci muovi danzando"

“Il cinema non è un pezzo di vita, è un pezzo di torta”

Immagine
Una mostra che ti porta dentro i film più famosi, ma non solo, di Hitchcock.
Una mostra che ti catapulta nel suo mondo, nella sua visione della vita attraverso i suoi film.
Una mostra...da paura!!!

My special holiday: Summer Jamboree!!!

Immagine

Don't be cruel to a heart that's true...

Immagine
La tua musica vivrà per sempre!!!

Walk the Line - Quando l'Amore brucia l'Anima

Immagine
"I keep a close watch on this heart of mine
I keep my eyes wide open all the time
I keep the ends out for the tie that binds
Because you're mine, I walk the line..."

"Ti vesti di nero perchè non hai trovato nient'altro da mettere, haiscoperto il tuo sound perchè non suoni bene e hai cercato di baciarmi perchè non volevi.. dovresti prenderti qualche responsabilità una volta ogni tanto john.."

Joyland - S. King

Immagine
"Posso solo confermarvi un fatto risaputo: certi giorni valgono più dell'oro. Non sono molti, ma nel corso di quasi ogni vita ne esistono almeno un paio...talvolta i premi sono reali. Talvolta hanno un valore immenso"

La Grande Bellezza

Immagine
"Finisce sempre così. Con la morte. Prima, però, c'è stata la vita, sepolta sotto il bla bla bla. È tutto sedimentato sotto il chiacchiericcio e il rumore. Il silenzio e il sentimento. L'emozione e la paura. Gli sparuti incostanti sprazzi di bellezza. E poi lo squallore disgraziato e l'uomo miserabile. Tutto sedimentato sotto la coperta dell'imbarazzo, dallo stare al mondo. Bla. Bla. Bla. Altrove, c'è l'altrove. Io non mi occupo dell'altrove. Dunque, che questo romanzo abbia inizio. In fondo, è solo un trucco. Sì, è solo un trucco."

Come back to the past vol.1: Un Mercoledì da Leoni

Immagine
"La grande mareggiata da sud, estate 1962. Dei tempi passati ricordo un vento che soffiava attraverso i canyons. Era un vento caldo chiamato Santana che portava con sé il profumo di terre tropicali. Aumentava d'intensità prima del tramonto. E spezzava il promontorio. Io e i miei amici spesso dormivamo in macchina sulla spiaggia, e il rumore del mare ci svegliava. E così all'alba sapevamo già che sarebbe stata per noi una grande giornata" 






"La gigantesca mareggiata della primavera del 1974. Da dove verrà il vento? Dicono che sia il respiro di Dio. Chi dà veramente forza alle nuvole? Cos'è che causa questo gigantesco perturbamento di masse d'acqua? Dove ha origine? Questo era il gran giorno. L'avevamo aspettato tanto"