Erin Go Bragh



I miei Cupcake per omaggiare San Patrizio!!!

 “Everyone’s Irish on march 17th!”

 

Ecco la prima storia.
Si svolge in Italia, ma parla di Irlanda.
Parla di questo paese che mi è entrato nel cuore anni e anni fa quando ci andai per la prima volta con la scuola, alle superiori, per il viaggio studio.
Parla di quelle persone che mi ospitarono allora e parlano delle persone che ho conosciuto poi.
Parla di Dublino, ma anche di Belfast, di Dalkey, di Malahide, di Howth, di Glendalough, delle Cliff of Moher e di Galway…insomma parla di tutti i luoghi in cui sono stata e che sono entrati dentro di me.
Parla di come l’Irlanda mi abbia fatto sentire a casa e lo fa ogni volta che sono lì ma anche quando non ci sono.
Parla dei suoi cieli, così belli ogni volta.
Parla della sua musica che ascolti in ogni angolo di strada e in ogni pub in cui vai a berti una birra.
Parla dei suoi prati così verdi, e non è per dirlo eh, ma sono davvero tanto verdi.
Parla delle sue tradizioni.
Parla del suo essere magica.
Parla di ogni luogo, ogni voce, ogni suono, ogni passo, ogni persona, ogni viso, ogni cosa che ho visto, sentito, toccato, ascoltato.
Parla di tutto questo e molto di più, perché l’Irlanda è tutto questo ma anche molto molto di più, perché l’Irlanda sa toccarti le corde del cuore e dal momento che le tocca suonano e ballano al loro ritmo e lo faranno per sempre.
                     
                                         -------------> https://www.youtube.com/watch?v=cZXnJ4UYh40 <------------

Commenti

Post popolari in questo blog

Let's go...si riparte!!!